A quindici anni dal suo debutto, Gmail, il servizio di gestione di posta elettronica di Google si aggiorna introducendo due novità: anzitutto, la tecnologia Smart Compose non solo è disponibile in nuove lingue, tra cui anche l’italiano, ma è adesso finalmente anche disponibile all’interno dell’app di Gmail per dispositivi Android (su iOS arriverà a breve) e non più limitati ai soli smartphone Pixel 3.

In secondo luogo, l’ultimo aggiornamento del servizio di posta elettronica di Google ha introdotto una funzione che consente agli utenti di programmare l’invio dei messaggi, stabilendone l’ora ed il giorno in cui questo dovrà essere inoltrato al suo destinatario.

Scopriamo, di seguito, le novità nel dettaglio.

Gmail cambia, le due novità che hanno rivoluzionato il servizio di posta elettronica

Cominciamo dalla Smart Compose, il sistema di scrittura intelligente pensato per velocizzare i tempi di stesura di un messaggio di posta elettronica grazie a suggerimenti automatici che consiglieranno all’utente parole o intere frasi da lui spesso utilizzate o che comunque ben si inseriscono nell’intero contesto.

Leggi anche:  Gmail: nuove funzioni con l'ultimo splendido aggiornamento

Com’è stato detto poco sopra, questa funzione è adesso presente in più lingue – tra cui l’italiano – e soprattutto estesa a tutti i dispositivi Android, mentre in passato il sistema di scrittura intelligente era disponibile per i soli smartphone di Google, i Pixel 3.

La Smart Compose potrà essere utilizzata anche per generare in automatico il titolo dell’e-mail. Nel farlo, il sistema di scrittura intelligente analizzerà il contenuto del messaggio di posta elettronica.

L’altra novità riguarda, invece, la possibilità di programmare l’invio di una mail stabilendone sia l’orario che la data d’invio entro i prossimi cinquanta anni. Per farlo, non occorre altro che recarsi nell’area Opzioni del messaggio.