Una delle problematiche che viene riscontrata dai clienti Tim, Vodafone, Wind e Tre riguarda l’azzeramento del proprio credito telefonico. Quando si attiva un’offerta, i clienti pensano di aver colto la miglior occasione per le proprie esigenze, viste le soglie disponibili ed il prezzo vantaggioso. Ma allo stesso tempo devono far attenzione ad alcuni servizi aggiuntivi che possono prosciugare il credito telefonico. Chi non fosse informato, è opportuno che legga con attenzione le prossime righe di questo articolo.

Alcuni servizi che vengono attivati all’insaputa dei consumatori, considerando che fanno parte dell’offerta sono: la segreteria telefonica, il piano tariffario e servizi extra soglia.

 

Come evitare l’azzeramento del credito?

A secondo dell’operatore scelto, il prezzo varia per i servizi appena citati. E’ bene sottolineare che tutti gli operatori, Tim, Vodafone, Wind e Tre, includono nelle loro offerte i servizi di segreteria telefonica, piano tariffario ed extra soglia.

Leggi anche:  TIM, ecco come ricevere 15 euro GRATIS per la festa della Mamma

Molti clienti non sono informati di questa problematica, ed è per questo che dopo qualche tempo si ritrovamento diversi addebiti sul proprio credito. Prima di attivare l’offerta scelta, il nostro consiglio è quello di chiedere al rivenditore ufficiale tutti i servizi che compongono la promozione. Così facendo, i consumatori non possono trovare delle sorprese da un punto di vista economico.

Per evitare che tali servizi continuino a prosciugare il proprio credito, i clienti devono contattare telefonicamente il numero dedicato al servizio clienti dell’operatore scelto. Una volta eseguita correttamente questa operazione, il servizio clienti provvederà immediatamente alla disattivazione dei servizi aggiuntivi, in modo da non azzerare il credito con il passare delle settimane.