disserviziIn rete esiste un servizio completamente gratuito con il quale gli utenti di tutta Italia (e del mondo) hanno la possibilità di segnalare e scoprire i disservizi dei principali operatori telefonici. Il suo nome è Downdetector, ed è accessibile indistintamente dal dispositivo utilizzo o dall’azienda di provenienza.

A dispetto di quanto si potrebbe effettivamente pensare, questi non risulta essere collegato in nessun modo alle realtà del settore, ma basa le proprie conoscenze sulle segnalazioni dei consumatori. In altre parole, colui che ha registrato/scoperto il disservizio può inviare un feedback al sistema, il quale lo registrerà e, nel caso in cui in breve tempo ne dovesse ricevere in gran numero, provvederà ad emettere la segnalazione di down.

 

Downdetector: come funziona il servizio

L’utilizzatore finale che si collegherà a Downdetector per scoprire lo stato della rete troverà 3 informazioni principali: un grafico temporale con il numero di segnalazioni suddivise per ora, una cartina geografica dalla quale visualizzare le aree in cui si è registrato il problema, ed un plugin Facebook con il quale gli utenti che hanno inviato il feedback possono spiegare la situazione.

Leggi anche:  Wind Down: problemi sulla rete mobile e fissa in tutta Italia

Tutte queste informazioni permetteranno quindi di avere un’idea di massima del disservizio, relegando comunque all’operatore telefonico l’obbligo e l’obiettivo di risolverlo quanto prima (indipendentemente dall’offerta attiva). Ricordiamo infatti che in nessun modo Downdetector potrà aiutarvi ad evitare il problema, potrà solamente essere più che fondamentale per capire se il down sia legato al singolo dispositivo, oppure stia colpendo un’area più o meno vasta dell’intero territorio italiano/mondiale/europeo. Per tutte le altre informazioni collegatevi al sito ufficiale.