radiazioni smartphone AndroidGli smartphone sono ancora oggi temuti da gran parte dei consumatori; le radiazioni che rilasciano, fanno ancora oggi e nonostante i numerosi studi, preoccupare tutto il mondo. E’ un argomento delicato che da quando sono nati i primi telefoni cellulari esiste e tutt’ora, se ne sente parlare; la scienza, con il passare degli anni ha affrontato numerosi studi in merito e fino ad oggi, nessuno ha confermato la nocività degli smartphone per il corpo umano.

Comunque sia, è vero che gli smartphone rilasciano delle onde elettromagnetiche ogni volta che viene utilizzato ma tali onde, non sono così preoccupanti per il corpo umano; nonostante questo, il singolo consumatore potrebbe comunque diminuirne l’uso o ancora meglio, evitare di:

  • Conservarlo nelle tasche interne della giacca o nelle tasche dei pantaloni ed evitare così, di tenerlo vicino ad organi vitali;
  • Evitare di portare il cellulare all’orecchio durante una chiamata; quindi utilizzare gli SMS, il vivavoce o le cuffie bluetooth.

Insomma, parliamo di piccoli gesti che potrebbero fare la differenza; comunque, è giusto sapere che alcuni smartphone sono più pericolosi di altri. Lo ha scoperto Statista che ha stilato una lista dei modelli maggiormente pericolosi e quelli, meno pericolosi.

Leggi anche:  Chernobyl è sempre radioattiva: le novità sono sconcertanti

Radiazioni smartphone: alcuni modelli sono pericolosi per il corpo umano

Statista ha stilato una lista degli smartphone che hanno un valore SAR maggiore e sono dunque, più pericolosi di altri modelli; il valore SAR è un valore che viene espresso in percentuale e indica quante onde elettromagnetiche il corpo umano riesce ad assorbire ogni volta che viene esposto ad uno smartphone. Alcuni modelli che hanno il valore SAR maggiore sono di brand noti, come per esempio:

  1. Xiaomi Mi A1 con 1,75%;
  2. OnePlus 5T con 1.68%;
  3. Huawei Mate 9 con 1,64%;
  4. Huawei P9 Plus con 1,48%;
  5. Huawei P9 Lite 1,38;
  6. iPhone 7 1,38%.

Si tratta comunque di modelli piuttosto vecchi che sono stati lanciati sul mercato qualche anno fa; i modelli più recenti, mostrano un valore SAR decisamente minore e possiamo notarlo da:

  1. Samsung Galaxy Note 8: 0,17 W/kg
  2. ZTE Axon Elite: 0,17 W/kg
  3. LG G7: 0,24 W/kg
  4. Samsung Galaxy A8: 0,24 W/kg
  5. Samsung Galaxy S8+: 0,26 W/kg
  6. Samsung Galaxy S7 Edge: 0,26 W/kg
  7. HTC U11 Life – 0,28 W/kg
  8. LG Q6/Q6+ – 0,28 W/kg
  9. Samsung Galaxy S9+: 0,29 W/kg
  10. Motorola Moto G5 Plus: 0,30 W/kg