apple-iphone-x-vendite

Com’è ogni anno Counterpoint Research ha pubblicato la propria analisi su diversi aspetti relativi all’anno scorso e tra questi c’è anche quello relativo allo smartphone più venduto. Come sappiamo il 2018 non è stato esattamente uno dei migliori anni per questi dispositivi tanto che una lunga serie di compagnie hanno registrato solo perdite e solo qualcuno è riuscita a guadagnarci a discapito delle altre. Paradossalmente, in tutto questo, il produttore che ha sviluppato lo smartphone più venduto è anche una di quelle che in realtà ha fatto male.

Come da titolo tale dispositivo è l’iPhone X, l’ammiraglia presentata a settembre di due anni fa. Nonostante il dispositivo sia passato prima per l’ultimo trimestre del 2017, uno dei periodi migliori in assoluto, è riuscito comunque ad arrivare primo anche per buona parte del 2018. Un altro aspetto sorprendente è che il primo non iPhone compare solo al quinto posto è il Redmi 5A di Xiaomi mentre al sesto troviamo il Galaxy S9 di Samsung.

Leggi anche:  Cellulari che valgono una fortuna: vietato buttare questi modelli

 

Il paradosso del mercato

Al secondo posto troviamo l’iPhone 8, al terzo l’iPhone 8 Plus, al quarto l’iPhone 7, al settimo l’iPhone XS Max e all’ottavo l’iPhone R. Sostanzialmente Apple ha dominato il mercato a livello mercato con i pochi modelli a sua disposizione, ma non avendo troppe alternative da offrire è finita per perdere percentuali nello share di mercato. Un altro aspetto interessante è Huawei la quale non compare nella top ten neanche con il P20 Lite, il suo miglior smartphone in termini di vendite; ricordo che il colosso cinese è una di quelle compagnia che è cresciuta nel 2018. Per quanto riguarda la vecchia Samsung, gli ultimi due posti della top ten sono sui con il Galaxy S9 Plus e il Galaxy J9.