Per alcuni risulterà strano, eppure la registrazione di una chiamata telefonica, in Italia, è del tutto legale. Ciò perchè, stando a quanto emerge dalla sentenza sentenza n.7239 della Corte di Cassazione, la registrazione di una chiamata telefonica altro non è che la memorizzazione digitale di quanto captato dal nostro udito.

L’importante è che la registrazione della chiamata telefonica avvenga ad una condizione, ovvero che colui che effettua la registrazione non solo deve informare anticipatamente l’interlocutore circa le proprie intenzioni, ma deve anche necessariamente partecipare attivamente alla conversazione, o si rischia di essere accusati di intercettazione illecita.

Per registrare una chiamata, non occorre altro che installare sullo smartphone un’apposita applicazione specializzata nella registrazione di chiamate. Vi illustreremo, di seguito, le migliori applicazioni disponibili per dispositivi Android.

Le migliori applicazioni per registrare le chiamate telefoniche su dispositivo Android

Si segnala, anzitutto, l’app Cube ACR. Si tratta di un servizio completamente gratuito che si distingue dalle altre applicazioni perché, oltre le normali chiamate telefoniche, consente di registrare le chiamate in entrata e in uscita effettuate con piattaforme di messaggistica istantanea molto conosciute ed utilizzate come Skype, Telegram, WhatsApp, Facebook Messenger, Line e Viber.

Leggi anche:  Xiaomi Redmi Note 8 Pro in Italia ad un prezzo davvero incredibile

Altre applicazioni che, invece, consentono la registrazione delle sole chiamate telefoniche, sono Registratore di chiamateCall Recorder e Another Call Recorder. Questi servizi permettono all’utente di scegliere il formato in cui verrà salvato il file audio nonché la posizione di memorizzazione, dunque consentendo di memorizzare la registrazione nella memoria interna o esterna dello smartphone. A seconda dell’app utilizzata, poi, è possibile applicare un filtro che permetterà di registrare le chiamate dei soli numeri indicati, o attivare la modalità manuale, per cui sarà lo stesso utente stabilire se e quale chiamata registrare.