velocità rete 4G speed test speedtest

Nell’ultimo periodo si stanno verificando frequentemente down e problemi sulle linee mobili degli operatori italiani. Non ultimo il down di Wind, che ha interessato l’operatore arancione per diverse ore proprio un mese fa. Nell’attesa che la situazione migliori, magari anche con l’arrivo delle frequenze 5G, i clienti mostrano sempre più interesse nel voler monitorare la propria connessione internet.

A causa di questi disagi, infatti, gli utenti si ritrovano senza possibilità di usufruire di una connessione stabile. Uno dei metodi più efficaci per poter controllare se effettivamente è in corso un down sulla rete è affidarsi a Downdetector.it. Questo sito web raccoglie ogni giorno e in ogni momento le segnalazioni da parte degli utenti che sembrano riscontrare problemi di rete, così da valutare, sulla base del numero di segnalazioni, se la problematica sia individuale dell’utente, circoscritta ad una determinata zona oppure estesa sul territorio nazionale.

Connessione lenta: come monitorare la situazione

Quando si sospetta sia in corso un rallentamento della connessione, oltre a visitare il sito Downdetector, si può ricorrere ad un test diretto della velocità di rete. Questo monitoraggio serve a controllare la connessione attraverso tre parametri: il ping (ossia il ritorno a seguito dell’invio di un segnale), la velocità in download e la velocità in upload.

Leggi anche:  WiFi addio: ecco la rete di successo che tutti aspettano

E’ sempre conveniente effettuare un test di prova in un momento in cui la connessione sembra viaggiare normalmente, così da avere presente lo standard per la propria rete. Successivamente, lo si potrà confrontare con i valori trovati durante i momenti in cui si sospetta o si verifica effettivamente il down.

Le piattaforme più gettonate, nonché più affidabili, per effettuare questa verifica sono Speedtest di Ookla, che si presenta come sito web ma ha anche un’app dedicata gratuita, e nPerf. Questi due siti sono stati valutati dagli utenti come i più efficaci, e il controllo della velocità avviene in maniera semplice e intuitiva. Una funzionalità molto interessante è quella che consente di tenere una cronologia dei test avviati, così da poter confrontare i risultati e trarre le conclusioni sulla connessione.