Amazon

Torniamo ancora una volta a parlare della piattaforma di e-commerce Amazon e delle sue recensioni false. L’organizzazione che tutela il consumatore, Which, ha trovato circa 80 mila recensioni di prodotti che erano state rimosse perché negative.

Queste recensioni sarebbero state rimosse negli ultimi tre anni. La percentuale delle recensioni non verificate, secondo ReviewMeta, è aumentata di moltissimo. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Amazon e le false recensioni

Nel primo trimestre di questo anno le recensioni false sono salite al 31% rispetto al 6% dello stesso periodo dell’anno scorso. A marzo il numero delle recensioni non verificate è aumentato di circa 4 volte rispetto il mese di febbraio. Le valutazioni medie di recensioni non verificate sono state, ovviamente, di 4.95 stelle su 5. Questo significa che gli acquirenti potrebbero essere indotti in errore nell’acquistare prodotti, dato le false testimonianze.

Un’inchiesta che è stata pubblicata all’inizio di questo mese, ha rivelato che la maggioranza delle 12 mila recensioni per la categoria di cuffie, in un solo giorno provenivano da acquirenti non verificati. Il gruppo che tutela i consumatori ha analizzato anche alcuni elenchi di centinaia di prodotti tecnologici popolari. Dopo averli analizzati hanno scoperto che molti degli articoli più votati, provenivano da marchi poco conosciuti. Per avere le migliori offerte ogni giorno però ricordate di iscrivervi al nostro canale Telegram ufficiale cliccando qui.

Leggi anche:  Amazon Prime, i vantaggi ora includono contenuti per famosi giochi mobile

Ovviamente le recensioni, come anticipato precedentemente, avevano tutte quasi 5 stelle. Il nostro consiglio è quello di fare attenzione quando acquistate un prodotto sulla piattaforma, o per lo meno non dare molta importanza alle recensioni, che ormai non sono più molto affidabili. Per il momento il colosso di Jeff Bezos non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione in merito.