Xiaomi-Mi-Max-3-phablet-scanner-impronte-digitali-schermo-LCD

Attualmente, molta innovazione e progresso tecnologico arriva dalla Cina. A partire da ora, la soluzione di impronte digitali su schermo è possibile solo su un display OLED. Tuttavia, sembra che i display LCD potrebbero presto ottenere un sensore di impronte digitali su schermo. Il primo produttore ad utilizzarlo sarà Xiaomi.

Un’azienda cinese, la Fortsense, ha presentato oltre 160 brevetti sulla soluzione di impronte digitali su schermo LCD. La società ha risolto il problema dell’interferenza del segnale del condensatore LCD. Si prevede che i modelli di fascia bassa di alcuni produttori adotteranno la soluzione di impronte digitali su schermo LCD nella seconda metà di quest’anno.

Fortsense lancia la prima soluzione di impronte digitali su schermo LCD al mondo

Tuttavia, Xiaomi non sarà una delle aziende che utilizzerà la soluzione per le impronte digitali dello schermo LCD quest’anno. Secondo il direttore del prodotto Xiaomi, Wang Teng, la società utilizzerà questa tecnologia il prossimo anno e il prodotto sarà inferiore a 2000 yuan ($ 297).

“Le impronte digitali dello schermo LCD sono tecnicamente fattibili, ma quest’anno dovrebbe avere meno probabilità di avviare un prodotto. Il più veloce sarebbe la fine dell’anno o probabilmente l’anno prossimo “, ha riferito Teng.

Fortsense ha risolto con successo i “colli di bottiglia” come effetti di visualizzazione e effetti di imaging delle impronte digitali attraverso la regolazione e il miglioramento continuo del sistema di retroilluminazione LCD. Fortsense adotta un approccio assistito da algoritmi e realizza il rapido riconoscimento delle impronte digitali sotto lo schermo LCD utilizzando l’ultima ottimizzazione dell’algoritmo di rete neurale di apprendimento profondo.

È noto che il suo tasso di riconoscimento delle impronte digitali è paragonabile alle tradizionali impronte digitali capacitive e l’algoritmo è ancora in evoluzione.