google maps mapire

Delle nuove icone appaiono su Google Maps, il servizio di navigazione più famoso al mondo. Dopo innumerevoli aggiornamenti riguardanti gli autovelox, la realtà aumentata e molto alto ancora, l’applicazione di Mountain View si arricchisce anche di una funzionalità che presto interesserà molti utenti.

Secondo le nuove indiscrezioni, infatti, l’ultima novità riguarda le auto elettriche e le loro postazioni di ricarica. Grazie a questa ultima innovazione, i possessori di una di queste automobili non avranno più difficoltà a trovare delle postazioni in cui ricaricare le proprie automobili.

Google Maps: le nuove icone segnalano informazioni per i possessori di automobili elettriche

Sebbene la funzionalità sia approdata solo negli Stati Uniti e nel Regno Unito, questa potrebbe fare capolinea nel nostro paese molto presto. Al momento le nuove icone hanno interessato questi due loghi vista la collaborazione di Mountain View con le aziende proprietarie delle colonnine (Chargemaster, EVgo e SemaConnect. Possibile l’aggiunga di ChargePoint), tutto qui.

Leggi anche:  Google Foto ottiene finalmente la modalità promessa a lungo: Colorize

In ogni caso, con l’ultimo upgrade sulle mappe 2D di Google Maps hanno fatto la loro apparizione queste rinomate colonnine. Cliccando sulle icone gli utenti possono ottenere ulteriori informazioni come: il numero delle prese messe a disposizione dei clienti; quanta potenza viene erogata; il prezzo medio per ricaricare; informazioni e recensioni fornite da utenti vari.

All’interno di Google Maps è possibile visualizzare anche altre postazioni di ricarica ossia quelle Supercharges di Tesla. In questo caso, però, agli utenti non vengono fornite ulteriori informazioni in tempo reale quindi sono obbligati a recarsi presso questo genere di colonnine per conoscerle.