aggiornamento Google Chrome 74Google Chrome 74 è in rilascio per tutti gli internauti dell’emisfero Desktop e mobile. Introduce tutta una serie di rilevanti novità, alcune delle quali ad esclusivo appannaggio degli utenti con smartphone Android. Su Windows, macOS e Linux si perde una funzione importante ma se ne guadagnano parecchie altre. Scopriamo ci ha riservato BigG con il nuovo update del browser.

 

Google Chrome in aggiornamento: changelog della nuova versione

Gli utenti Android aspettano la notifica per il nuovo aggiornamento Google Chrome. Si parla dell’inedita versione 74 con al seguito una folta schiera di esclusive per la navigazione e la sicurezza.

La famosa opzione Risparmio Dati è cambiata di nomenclatura rifacendosi alla dicitura “Lite mode” ora disponibile SOLO per smartphone Android. L’estensione Desktop sarà disattivata a partire dalla nuova revisione del browser. Per gli utenti mobile l’esclusiva è essenziale per preservare i GIGA della propria offerta mobile. Con la funzione Lite le pagine subiranno una compressione di banda pari al 60%, con conseguente ed importante risparmio in termini di traffico dati. Il sistema non si applicherà universalmente a tutte la pagine ma applicherà una scrematura dei contenuti solo per quei siti che richiedono tempi di accesso superiori ai 5 secondi. La pagina visualizzata avrà chiaramente differenza qualitative evidenti rispetto alla versione non compressa.

Leggi anche:  Google Chrome addio: nasce il browser Android super veloce definitivo

Sul fronte della sicurezza dati Google conferma la presenza di una nuova area sicura per le informazioni di login e per i contenuti personalizzati. I cookie non necessari vengono esclusi con chiare ripercussioni positive sulla privacy. Appare anche una nuova voce per sincronizzazione e raccolta dati che sarà posizionata in evidenza appena sotto l’account nella nuova scheda chiamata Impostazioni Privacy.

In aggiunta a queste novità di primo piano si posizionano le opzioni per modificare o convidere URL e la funzionalità di traduzione delle pagine ora aggiunta al menu overflow su barra inferiore.

Novità anche per quel che riguarda i download automatici che da ora in avanti saranno inibiti allo scopo di incrementare la sicurezza sul fronte malware/ransomware. Per finire c’è la nuova opzione rimuovi animazioni che consente di limitare l’azione dei contenuti 3D.