tv trasparente panasonic

Panasonic ha da poco presentato al Salone del Mobile di Milano un primissimo prototipo di una TV OLED trasparente. Si, avete letto bene: trasparente!
Il Salone del Mobile di Milano, che si svolge tutti gli anni a Rho Fiera, è una delle più importanti fiere mondiali di arredamento e mobili.
Il prototipo di schermo OLED trasparente fa parte di un’installazione esposta dall’azienda svizzera di arredamento, Vitra, dal 9 al 14 Aprile.

Com’è fatto lo schermo “trasparente”

Il pannello OLED di Panasonic è veramente trasparente ed è composto da un telaio che include e regge quindi il display di vetro. E’ un normale vetro, ma non appena lo si accende inizia la magia. Il design del TV (in legno, metallo e ovviamente vetro) deriva dalla combinazione di quattro mani: troviamo infatti lo scandinavo Daniel Rybakken e da Panasonic, Design Kyoto.

Il progetto è stato seguito parallelamente da Panasonic e Vitra per ben due anni. Adesso abbiamo un prototipo funzionante e che si integra bene negli arredamenti casalinghi. Già due anni fa però, un modello primitivo di tv trasparente ha fatto la sua comparsa sul mercato (sempre come prototipo) ma le immagini non erano nitide e non riuscivano a risaltare dallo schermo in condizioni di piena luce.

Leggi anche:  Panasonic: presentata la nuova realtà virtuale VIRTUAL STAGE MIERVA

Avere u pannello OLED trasparente apre la pista a nuovi incredibili scenari. Infatti semplicemente inserendo il prodotto nell’ambiente domestico assume una duplice funzione: da arredamento “passivo“, a parte attiva dell’ambiente diventando un media center che si comanda attraverso le “gestures”. Volendo si possono lasciare visibili gli oggetti presenti sul retro del TV. La parte tecnologica, invece, è inserita nel telaio realizzato in legno.

Al momento il pannello però, essendo un prototipo, è ancora acerbo e con diversi limiti.
Troviamo infatti una risoluzione in soli 1920×1080 pixel e servono ancora più di due anni per farlo arrivare sul mercato.