GmailGmail prova a rinnovarsi lanciando quella che a tutti gli effetti è la migliore funzione dell’intero 2019, forse addirittura la più richiesta degli ultimi mesi. D’ora in poi ogni singolo utente avrà infatti la possibilità di programmare l’invio dei messaggi di posta elettronica.

Grazie alla competizione con altri provider, anche Gmail sta facendo davvero di tutto per cercare di proporre novità e concretezza agli utenti che ogni giorno decidono di affidarsi alle sue grazie. Dopo gli ultimi aggiornamenti, che hanno visto l’introduzione dell’intelligenza artificiale, la funzione che tutti stavamo aspettando (e ritenuta una delle più grandi mancanze, fino ad oggi), riguardava proprio la possibilità di programmare l’invio delle email.

 

Gmail: la nuova funzione è finalmente realtà

Dopo una lunga attesa ora è finalmente realtà, il consumatore che accederà a Gmail da un qualsiasi piattaforma (sia Android, iOS, Windows, Mac OS o qualsivoglia altro dispositivo) troverà alle spalle del pulsante “Invia” un piccolo menù a tendina. Premendolo si aprirà la schermata dalla quale scegliere la programmazione, ovvero l’invio posticipato in automatico fino ad una massimo di 50 anni successivi alla data odierna.

Leggi anche:  Intelligenza Artificiale arriva su Gmail con il nuovo aggiornamento

L’update risulta essere già attivo, noi stessi lo abbiamo testato con l’account personale, ed il funzionamento è davvero semplicissimo. Siccome, tuttavia, non possiamo conoscere appieno le vostre potenzialità, per aiutarvi nella comprensione della funzionalità abbiamo deciso di aggiungere qui sotto il tweet ufficiale di Gmail con il video che mostra come riuscire a programmare l’invio dei messaggi di posta elettronica.