ps5

All’inizio di questo mese, Sony ha sorpreso molti svelando dettagli sulla PS5, spiegando alcune caratteristiche e specifiche della console come la compatibilità con PS4. Anche se alcuni potrebbero aver visto la decisione di Sony di annunciare la PS5 in un modo così inconsueto, la società aveva una ragione molto intelligente per voler confermare le informazioni sulla console così presto.

In un post su Twitter, il giornalista Jason Schreier ha rivelato che la ragione per cui Sony “casualmente” ha rilasciato tutti questi annunci su PS5 è di evitare le fughe di notizie. Apparentemente, Sony sta ora inviando i kit di sviluppo PS5 a team di sviluppo di terze parti e il titolare della piattaforma PlayStation è preoccupato per le informazioni che usciranno prima dei propri annunci. Quindi, per “battere tutti“, Sony decise di annunciare ufficialmente alcune funzionalità a modo suo.

 

Una mossa aziendale molto intelligente

I primi annunci di Sony per PS5 possono essere visti come una mossa aziendale molto intelligente, per alcuni motivi. Ad esempio, con la Sony che conferma le funzionalità e prende in giro i potenziali servizi e giochi per PS5, può controllare il modo in cui fa questi annunci. Le persone non sarebbero in grado di speculare sulle informazioni trapelate dai kit di sviluppo se Sony avesse già detto che una funzione c’è o no.

ps5

Il più grande rivale di Sony

Un altro motivo per cui il primo annuncio di PS5 è una tattica di business intelligente è che le notizie su PS5 arrivano prima di un importante E3 2019 mostrato da Xbox, che è il più grande rivale del marchio PlayStation. Microsoft ha annunciato che ha alcuni piani enormi per la conferenza stampa di Xbox E3 di quest’anno, con alcuni che speculano che rivelerà alcuni dei suoi dettagli per la prossima generazione di Xbox. Discutendo di PS5 prima che la prossima generazione di Xbox sia confermata, significa che Sony non sarà entusiasta di annunciare i suoi piani di prossima generazione più avanti.

Leggi anche:  Sony rivelerà nuovi dettagli di 'The Last of Us' il 24 settembre

Poiché Sony sta saltando l’E3 2019, consente anche al marchio PlayStation di avere una sorta di presenza alla fiera di quest’anno senza esserci. Sony potrebbe non avere uno stand o grandi annunci da fare, ma qualunque cosa Microsoft faccia, sarà probabilmente paragonato a quello che Sony ha già rivelato su PS5.

ps5
Ci si chiede se titoli PS4 come Death Stranding saranno disponibili in qualche versione rimasterizzata per l’8K di PS5

I commenti fatti dall’ingegnere dei sistemi di testa di PlayStation Mark Cerny riguardo alla PS5 hanno lasciato ai fan molte domande. I fan vogliono sapere se giochi come Death Stranding saranno cross-generation (disponibili su PS4 e PS5), se possono aspettarsi che i giochi PS4 vengano rimasterizzati per il supporto 8K di PS5, e se Sony svilupperà ulteriormente il suo servizio di streaming di giochi per la nuova console. Sony non può ancora rispondere per un po’, ma il fatto che le persone le stiano chiedendo potrebbe essere proprio quello che la società vuole.