aggiornamento Android PieAndroid è il sistema più frammentato per eccellenza. Questo vuol dire che non esiste una continuità nel processo di concessione degli update. Diversamente da iOS, difatti, il sistema operativo made by Google risente di una procedura di roll-out a scaglioni. Generalmente i device con due anni di anzianità smettono di aggiornarsi, contrariamente ai prodotti Apple che invece offrono continuità per circa un lustro. Ma oggi c’è una buona notizia per tutti quegli utenti che potranno scaricare gratis la nuova versione Android Pie. I costruttori hanno deciso di concedere le ultime novità esclusive in vista di un firmware Q che si prepara a stupire. Ecco la lista con i dispositivi in aggiornamento.

 

Aggiornamento Android speciale: i device compatibili

  • Samsung: tutta la serie Galaxy S8, S8+, S9 e S9+; già confermati Galaxy Note 8 e Note 9; Galaxy A6 e A6+, Galaxy A9 2018, Galaxy A7, Galaxy A8 e A8+, nonché Galaxy J4, J6 e le relative versioni Plus.
  • OnePlus: tutti i dispositivi da Oneplus 3, incluse le versioni T.
  • LG: V35 ThinQ fine marzo; V30 e 30S; V40; G6 2017; V20; Q8; Q9; X5.
  • Honor: Honor 10 già confermato, View 10 (e Lite) e Honor Play.
  • Huawei: già su Mate 10 e Mate 10 Pro, arriva su P10 e P20 (in tutte le versioni possibili), Mate 9 e Mate 20 (anche nelle versioni Lite/Pro).
  • Asus: ZenFone 5, 5 Lite e 5Z con ROG Phone annesso.
  • Motorola: non mancano i modelli da Z2 in poi, con Motor X4, Moto G6 e E5 (tutte le versioni).
  • Sony: XZ, XZ1, XZ2 e XZ3 già arrivato, quasi pronto su XA2, XA2 Ultra e XA2 Plus.
  • Xiaomi: tra i dispositivi ancora in attesa abbiamo la serie Mi Mix dal 2S in poi; Mi 8, Mi 8 Lite e versione SE; Max 3; Mi 6X; Redmi Note; Redmi S2 e Redmi 6 Pro.
  • Nokia: tutti i modelli dal Nokia 3 al Nokia 8 avranno Pie entro ottobre 2019.