amazon-music-nuovo-servizio

Di servizi per la riproduzione audio in streaming ormai ce ne sono parecchi anche se quello che va più di moda è Spotify seguito poi a ruota da Apple Music, ma le alternative sono veramente tante come quelle di Amazon quindi Amazon Music, Prime Music e Music Unlimited. Proprio quest’ultimo pacchetto potrebbe evolversi o comunque potrebbe vedersi affiancato da un nuovo servizio sempre proposto dal gigante dell’e-commerce. Apparentemente infatti secondo Music Business Worldwide ci sarebbe in sviluppo una novità.

Il nome non è ancora trapelato, ma le caratteristiche si conoscono già a grandi linee e la principale sembra essere quella che vede il servizio puntare alla fedeltà del consumatore. Il costo sarà di 15 dollari al mese, ma in cambio la qualità audio della musica trasmessa sarà migliore di quella dei CD grazie ad un bitrate migliore proprio della tecnologia appena citata.

Leggi anche:  Amazon: utenti in delirio, nuovo trucco per avere offerte e codici sconto

 

Il nuovo servizio di Amazon

La sfida di questo nuovo servizio non sembra essere verso i due colossi che sono Spotify o Appel Music, ma piuttosto Tidal. Quest’ultimo, sebbene non molto utilizzato in confronto agli altri, tra le caratteristiche ha proprio l’alta qualità di trasmissione che viene supportato da un abbonamento di ben 20 dollari al mese. La qualità Master fornita è anche grazie alla partnership con una compagnia specializzata ovvero hi-res MOA. Amazon vuole fare lo stesso, ma da sola. Per fare questo però ha bisogno dovrà passare per le varie licenze dei diritti sulle varie canzoni e per questo ci vorrà un po’ anche se già qualche casa discografica si è unita.