attenti-a-tim-wind-3-e-vodafone-azzerano-il-credito-attivando-tutti-questi-servizi

Contattare il proprio operatore, che sia Tim, Wind, Tre, Vodafone, Iliad o qualsiasi operatore virtuale, e scoprire che il proprio credito sia stato completamente azzerato, ormai è sempre più comune. Si stima, infatti, che 1 cliente su 10, ogni giorno, è vittima di questo problema che affligge sempre di più gli utenti un po’ meno esperti.

Anche se apparentemente sembri un errore dell’operatore, nel 95% dei casi, in realtà, si tratta di quei fastidiosissimi abbonamenti a giochi e servizi a pagamento che si attivano sulla nostra linea, prosciugandoci tutto il credito. Scopriamo di seguito i dettagli della truffa.

Truffe telefoniche: ecco come viene azzerato il credito degli utenti Tim, Wind, Tre, Vodafone, Iliad

Questi servizi, a quanto pare, sono molto più pericolosi di quanto si creda. Il problema principale, infatti, è che questi ultimi si attivano senza un esplicita autorizzazione e semplicemente andando a cliccare su banner pubblicitari, link fittizi e mail sconosciute.  Dato l’anonimato dei servizi e l’attivazione fittizia, questi servizi non sono contestabili attraverso la legge. Ciò significa, quindi, che dobbiamo contare solo su noi stessi per difenderci.

Leggi anche:  Credito azzerato: ecco le ultime truffe sulle linee Tim, Wind Tre e Vodafone

Per mettere fine a questa serie di truffe, quindi, oppure se volete semplicemente prevenirle, l’unica soluzione è quella di contattare il vostro operatore e chiedere l’attivazione del blocco per i servizi a pagamento. Il seguente blocco, quindi, sbarrerà le porte a tutti i servizi a pagamento che cercheranno in futuro di autoattivarsi sulla vostra linea. Inoltre, se siete già stati vittima di queste truffe e avete perso del credito, potete provare a chiedere il rimborso della somma persa.