Untitled-design-19-1-i-guidatori-di-auto-ev-google-maps-si-aggiorna

Mentre è già possibile trovare le informazioni sulla posizione delle stazioni di ricarica EV tramite l’app di navigazione, Google Maps ha annunciato questa settimana che sta integrando le informazioni sulla disponibilità in tempo reale.

Come qualcuno che non guida un EV, suppongo di non averlo mai preso in considerazione. Diciamo che, per esempio, porti il ​​tuo EV in una stazione di ricarica, ma tutte le slot sono piene e ci sono alcune persone che stanno già aspettando di caricare le loro auto. Poiché caricare la batteria della tua macchina richiede più tempo del pompaggio di un serbatoio di gas, potresti aspettare anche fino a qualche ora prima di ottenere la carica necessaria.

Google Maps integra sempre più funzioni

Con questo aggiornamento di Google Maps, puoi sapere se i caricatori sono disponibili prima di dirigersi verso una stazione.  Per fare questo, cerca “stazioni di ricarica ev” per vedere le informazioni aggiornate da reti come Chargemaster, EVgo, SemaConnect e Chargepoint. Vedrai quante porte sono attualmente disponibili, insieme ad altri dettagli utili come i tipi di porta e le velocità di ricarica.

Leggi anche:  Google Maps si aggiorna: 2 novità lasciano gli utenti a a bocca aperta

Assente dal nuovo elenco di caricatori supportati sono i Supercharger di Tesla, che facevano parte dell’annuncio originale dell’anno scorso. Sono ancora elencati nell’app; semplicemente non sembrano mostrare le nuove informazioni di ricarica in tempo reale. Altre reti di ricarica di Source London sembrano essere parzialmente mappate dall’app di Google.

Abbiamo individuato un caricabatterie vicino all’ufficio londinese di The Verge che non era elencato affatto nell’app e un altro che non mostrava informazioni specifiche sul caricabatterie EV.

Questa funzione è disponibile a partire da questa settimana negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Speriamo che arrivi presto anche in Italia.