GMAILGmail è da sempre un provider di posta elettronica rivoluzionario e quasi unico nel suo genere, per questo motivo non ci stupiamo nell’apprendere l’introduzione di una delle funzionalità più richieste e ricercate in assoluto, la programmazione delle email.

Negli anni Gmail ha conquistato un numero sempre crescente di utenti a suon di funzioni alla portata di ognuno di noi, collegata con la possibilità di accedervi in maniera completamente gratuita (creare un indirizzo è veramente semplicissimo).

Data l’elevata concorrenza, è chiaro che in alcuni occasioni Google ha giustamente pensato di apportare piccole modifiche alle funzioni, in modo da innovare ed invogliare un numero sempre più alto di utenti all’attivazione ed alla fruizione.

 

Gmail: cosa cambia nel provider di posta elettronica

L’ultima grande novità introdotta da Gmail riguarda proprio la possibilità di programmare l’invio dei messaggi di posta elettronica; a tutti gli effetti era una funzionalità molto richiesta, ma non ancora presente nel sistema. Quanti di voi riterrebbero utile poter impostare un’ora precisa a cui effettuare l’invio, senza premere fisicamente il pulsante?

Ebbene, tutto questo sarà possibile entro brevissimo tempo, Google lo ha comunicato direttamente con un tweet sul profilo ufficiale di Gmail. La programmazione avverrà direttamente dalla pagina principale, il pulsante invia si trasformerà in un menù a tendina dietro il quale comparirà poi la voce Programma.

Per scherzare con gli utenti, infine, Google ha ben pensato di dare la possibilità di programmare praticamente all’infinito, l’utente potrà infatti posticipare l’invio di un arco temporale fino ad un massimo di 50 anni.