telegram-whatsapp-senza-numero

Chiunque almeno una volta nella vita avrà utilizzato il numero anonimo. Una volta si utilizzava per le chiamate ed i messaggi, ma oggi, può essere usato anche sulle nostre applicazioni di messaggistica istantanea. Molti di noi forse non lo sanno, ma tramite servizi di terze parti è possibile ottenere un numero di telefono falso, registrandoci così tranquillamente su applicazioni come WhatApp e Telegram.

Questo trucco potrebbe essere l’unica soluzione per utilizzare tali applicativi anche su dispositivi sprovvisti di SIM come ad esempio dei tablet Wi-Fi. Inoltre lo si potrebbe usare anche come un secondo account, da utilizzare per scopi o occasioni specifiche, per le quali non vogliamo usare il nostro vero numero.

WhatApp e Telegram, come utilizzarli senza numero

Utilizzando questo metodo potremo chattare su WhatsApp e su Telegram da anonimo, sfruttando però un numero che in realtà non ci appartiene.

Leggi anche:  WhatsApp, è panico per gli utenti: milioni di account sono stati chiusi

Per fare ciò i servizi disponibili sono moltissimi, tra i migliori ci sono sicuramente GrooVeIPtextPlus e Next Plus. Per generare il numero che useremo per la registrazione sulle nostre applicazioni di messaggistica, ci basterà seguire la procedura di registrazione. Sarà inoltre necessario compilare tutte le voci con le informazioni richieste.

Una volta terminato il processo e ottenuto il “nostro numero”, ci basterà scaricare WhatsApp o Telegram ed effettuare la registrazione normalmente. Tuttavia c’è da fare attenzione al prefisso che inseriremo, poiché questo tende a variare in base al servizio di cui ci siamo avvalsi per generare il numero. Il codice di verifica dell’applicazione di messaggistica arriverà poi al nostro numero virtuale e lo potremo leggere sull’app di GrooVeIP, textPlus o Next Plus.