apple

Mentre ci avviciniamo alla Worldwide Developers Conference di Apple che avverrà a giugno (dove la società presenterà le sue prossime versioni principali di iOS, macOS e altri aggiornamenti software), Guilherme Rambo di 9to5Mac sta facendo un rapido riassunto di tutti i rumors raccolti fin’ora. Apple prevede di portare le funzionalità di Siri (e probabilmente l’app Shortcuts stessa) sul Mac con macOS 10.15. I nuovi collegamenti consentiranno agli utenti di creare comandi vocali Siri personalizzati che attivano azioni all’interno di una particolare app. Queste azioni possono essere concatenate e ciascuna scorciatoia può includere più app (questo lo ha reso presto la funzione preferita per molti utenti esperti).

Quindi, Apple apparentemente porterà le stesse funzionalità sul Mac. 9to5Mac osserva che le scorciatoie funzionano solo con le cosiddette app “Marzipan“, ovvero le app che Apple ha trasferito da iOS al Mac come Home, Apple News e Memo vocali. Si dice che la compagnia abbia pianificato l’arrivo di altre app, e si prevede che, quest’anno, gli sviluppatori saranno in grado di iniziare a portare le proprie app per iPhone e iPad verso i computer Mac. Dal momento che molti di questi avranno già espresso il parere favorevole di integrare il supporto per Siri Shortcuts su iOS.

Leggi anche:  Apple, una Class Action la accusa di vendere i dati dei clienti iTunes

 

Ed ecco arrivare ScreenTime

9to5Mac dice che Screen Time, la funzione iOS che mostra la quantità di tempo che hai speso usando il tuo dispositivo e le singole app ogni giorno, sarà introdotto per il debutto su macOS 10.15. Puoi impostare i limiti per l’utilizzo delle app con Screen Time e, se superi tale limite di tempo, dovrai inserire il tuo passcode per continuare a utilizzare qualsiasi app. Il rapporto completo contiene altre informazioni che sono segnalate lungo il percorso, inclusa una sezione ridisegnata per la gestione dell’ID Apple.

Gli effetti iMessage che arrivano sul Mac sembrano semplici, ma non così quando si capisce come il Mac renda la vista della chat: tramite WebKit”. Questo il tweet di Steve Troughton-Smith a riguardo.

Inoltre all’inizio di questa settimana, 9to5Mac ha riferito che macOS 10.15 consentirà all’iPad di funzionare come display esterno per i Mac.