dual sim

Tutti siamo super esperti di RAM, ROM, SoC e benchmark. Ma quando passa il professorino di turno e vi chiede conto di quello che state parlando, allora cascano molti asini. Dai! Non c’è niente di male, un po’ tutti ci fregiamo di termini e concetti che padroneggiamo poco.

Oggi, dunque, parliamo della tecnologia degli slot per le schede telefoniche, svelandovi la differenza tra le Dual SIM in Dual Standby, Full Active o Dual VoLTE. Sebbene sia molto meno diffusa della scheda unica, in Italia ci sono sempre più utenti che acquistano smartphone con due slot, in modo da gestire più linee telefoniche in contemporanea.

 

Dual SIM: le differenze tra la Stand-by, Full Active e Dual VoLTE

Attualmente, la tecnologia Dual Standby è la più diffusa sul mercato italiano, laddove le due schede lavorano all’unisono in ricezione e navigazione, ma se ne può usare solo una per volta in caso di chiamata (l’altra va a riposo).

A differenza della prima, la Dual SIM Full Active sostiene l’utilizzo di due utenze all’interno di un unico dispositivo, poiché due sono le antenne, gli slot e l’hardware che gestisce le schede. Come prevedibile, non si può parlare in contemporanea sullo stesso telefono, ma si potrà sospendere la conversazione chiamando un altro numero. Anche nella gestione delle SIM cambia qualcosa, poiché con la Full Active non sarà necessario passare dal menu impostazioni per indicare quale scheda utilizzare per le chiamate e per la connessione dati. Come per la prima tecnologia, quando si è in chiamata con una scheda, l’altra manterrà attiva la connessione dati.

Chiudiamo con la tecnologia Dual SIM VoLTE, un acronimo che sta per Voice over LTE e permette di effettuare telefonate per mezzo delle reti 4G. Si usa spesso questo sistema per il vantaggio di avere una maggiore qualità in ascolto: lo spettro della banda è più ampio e si trasmettono più informazioni verso un più nitido suono della voce. In Italia si può sfruttare il Dual VoLTE soltanto con TIM e Vodafone, oltre ad avere uno smartphone Dual SIM agganciato alla rete 4G. Il vantaggio principale del VoLTE l’uso di questa tecnologia in contemporanea sulle SIM, mantenendo attiva la connettività internet in 4G LTE anche in chiamata.