WhatsApp: l'incubo del ritorno a pagamento è reale con il nuovo messaggio

Se siete ancora lì a chiedervi perché WhatsApp domina la scena del mondo della messaggistica istantanea, la risposta è ovviamente molto semplice. Si tratta dell’app che ha funto da apripista in questo determinato ambito, e che soprattutto non si è fermata lanciando sempre nuove soluzioni. 

Di certo a colpire gli utenti sono state le tantissime funzioni introdotte man mano col tempo, ma un aspetto non può passare inosservato: WhatsApp è gratis al 100%. Quest’applicazione infatti è passata a questo status ormai da diversi anni e di certo è un grande traguardo visto che prima non era così. Come in molti ricorderanno, WhatsApp prima era a pagamento con un obolo annuale da 0,89 euro.

 

WhatsApp: il ritorno a pagamento incombe sugli utenti che ora sono spaventati, ecco il nuovo messaggio che arriva in chat

Molte sono le persone che temono alcuni degli aspetti di WhatsApp, soprattutto se parliamo delle truffe. Queste hanno in gran parte diminuito la loro intensità, visto che le contromisure adottate dalla piattaforma hanno funzionato in maniera discreta.

Leggi anche:  Whatsapp battuto: dopo anni ritornano gli storici SMS di Tim e Vodafone

Nonostante ciò pare che un nuovo problema stia mettendo in difficoltà il pubblico. Infatti nelle ultime ore il nuovo messaggio bufala è arrivato in chat affermando qualcosa di assurdo: WhatsApp ritorna a pagamento dal prossimo mese di maggio. Ovviamente ci teniamo subito a smentire tale eventualità, visto che non è assolutamente nei programmi di Zuckerberg reintrodurre tale usanza. Si tratta solo di una bufala probabilmente inserita nel giro dalla concorrenza.