Downdown di rete dei principali operatori telefonici del nostro paese possono davvero essere una bruttissima gatta da pelare per milioni di consumatori; sebbene le tariffe siano sempre più costose, l’esperienza offerta non è sempre al top a causa di disservizi che impediscono chiamate o navigazione in rete.

E’ chiaro che noi utenti finali possiamo fare davvero poco per impedire queste problematiche, ma allo stesso tempo è presente un servizio internet molto utile che permette di scoprire il disservizio e capire se è legato al nostro singolo dispositivo oppure ad una porzione di territorio più elevata.

Il suo nome è Downdetector, accessibile in maniera completamente gratuita da un qualsiasi terminale connesso a internet (smartphone, tablet, notebook, smart TV o PC desktop), viene oggi definito come un raccoglitore di segnalazioni da parte degli utenti. In altre parole coloro che riscontrano una difficoltà con il proprio operatore lo comunicano al resto della community, in modo da comprendere la difficoltà e la localizzazione della stessa.

Downdetector: come funziona il servizio

Dopo esservi connessi alla pagina dell’azienda desiderata verrete messi di fronte ad una schermata suddivisa in tre parti.

  • Grafico temporale: inizialmente visualizzerete un grafico temporale con il numero di segnalazioni delle ultime 24 ore, un picco corrisponde ad un possibile down.
  • Cartina geolocalizzata: le aree cerchiate in rosso mostrano le zone da cui sono provenute le segnalazioni, in questo modo si capisce dove e quanto è diffuso il problema.
  • Plugin Facebook: nella parte finale si trova il plugin Facebook con tutti i commenti degli utenti segnalatori.

Downdetector è completamente gratuito, accessibile qui, e senza alcun legame con le aziende di telefonia o citate nell’articolo.