Dopo aver a lungo analizzato i nuovi aumenti di prezzo previsti da TIM e Wind, è il turno di parlare di ciò che accade in casa Vodafone. Anche il gestore britannico, nel corso delle prossime settimane, proporrà alcune rimodulazioni di prezzo ai suoi utenti. La notizia, ufficiosa sino ad ora, è oramai ufficiale: i rincari scatteranno a partire dalla seconda metà dell’anno. L’estate sarà quindi particolarmente calda per tutti coloro che hanno un piano di telefonia fissa con Fibra Ottica o ADSL.

 

Vodafone, per gli utenti doppia stangata sui prezzi a luglio ed agosto

Un primo ritocco sarà previsto già dal mese di luglio. Alcuni utenti saranno chiamati a pagare 2,99 euro in più a fronte delle attuali spese. Ancora ignote le tariffe interessate da questo provvedimento, ma con molta probabilità troveranno spazio offerte relative a Fibra Ottica e ADSL.

Leggi anche:  Vodafone, TIM, Wind Tre e Iliad: velocità del 4G a confronto

L’altra serie di rimodulazioni, invece, partirà nel mese di agosto. Gli aumenti che avranno inizio da agosto, a differenza di quelli di luglio, non avranno un valore standard: si parte da una somma minima di pochi centesimi e si arriva ai 3 euro al mese. 

Come ovvio, Vodafone si impegna a contattare tutti i clienti interessati nel corso delle prossime settimane. Non ci sarà – come sempre in questi casi – la possibilità di rifiutare i nuovi prezzi, ma sarà possibile effettuare la disdetta del contratto senza dover pagare le classiche penali di fine rapporto.