Il progetto WiFi °Italia° it prende sempre più forma e sono numerose le amministrazioni che già hanno aderito all’iniziativa. La penisola italiana sta iniziando a conformarsi con i tempi e tra qualche mese a questa parte sempre più abitanti e turisti potranno beneficiare di un accesso ad internet gratuito.

Nato con la finalità di garantire un accesso al mondo online, il progetto va ben oltre questo scopo e avrà una finalità legata anche al turismo. In effetti, alla base di questa iniziativa vi sono proprio il Ministero dello Sviluppo Economico, Il Ministero per i beni e le attività culturali e l’Agenzia per l’Italia che utilizzeranno l’applicazione per erogare informazioni turistiche e molto altro ancora.

WiFi Gratis: ecco come stanno procedendo i lavori

Nella tabella di marcia del progetto è prevista la copertura di quasi 8000 comuni italiani. All’interno di questi sono compresi anche le 138 amministrazioni colpite dallo sciame sismico del 2016 e circa 3400 comuni con una densità della popolazione minore di 2000 abitanti.

Leggi anche:  WiFi GRATIS: ecco il nuovo progetto contro il 5G di Tim e Vodafone

Ad oggi, dopo appena tre mesi dall’apertura del progetto, sono già 2035 i comuni che hanno fatto richiesta e molte altre si stanno facendo avanti. Circa 580 di queste sono giò state accordate ed ora spetterà ad Infratel (società delineata per questo compito) avviare la proceduta per l’installazione dei punti WiFi e dei relativi hotspot. 

Per chi si stesse chiedendo quale sarà la velocità garantita, questa è stata fissata a 1 Mbps per ogni hotspot, con una larghezza di banda fissata a 30 Mbps.

Scarica l’applicazione per il tuo dispositivo Android qui. 
Scarica l’app se utilizzi iOS qui.