Estate di fuoco per i clienti Vodafone con una nuova ondata di rimodulazioni tariffarie che entreranno in vigore nel corso della stagione estiva. Ai rincari di Luglio che coinvolgeranno in particolar modo coloro che hanno sottoscritto nuovi contratti tra marzo e novembre dello scorso anno e di cui Vodafone ne ha dato comunicazione nelle scorse settimane, si aggiungono nuovi aumenti che entreranno in gioco da Agosto.

Le rimodulazioni colpiranno, ancora una volta, alcuni clienti Vodafone di rete fissa. Questi, a partire dal 1° Agosto, subiranno sulle loro offerte un aumento che andrà dagli 0,89 centesimi ai 3,99 euro in più al mese. Scopriamo i dettagli di questa nuova rimodulazione e cosa fare per recedere dal contratto.

Rimodulazioni Vodafone: ad Agosto nuovi aumenti fino a 3,99 euro, ecco come recedere dal contratto

Per il momento, non è ancora ben chiaro quali sono le offerte coinvolte dalle rimodulazioni ma, a partire dallo scorso 4 Aprile, i clienti Vodafone interessati dalle rimodulazioni ne stanno ricevendo una comunicazione in fattura nella quale viene anche specificato a quanto ammonta l’aumento.

Leggi anche:  Rimodulazioni Tim e Vodafone 2019: le bollette diventano più care

Gli aumenti, infatti, non colpiranno tutti gli utenti allo stesso modo, ma verranno così distribuiti:

0,89 centesimi, 0,99 centesimi, 1,09 euro, 1,24 euro, 1,49 euro, 1,50 euro, 1,99 euro, 2,09 euro, di 2,39 euro, di 2,48 euro, di 2,49 euro o di 2,50 euro, 2,59 euro, di 2,60 euro, di 2,89 euro, di 2,98 euro, di 2,99 euro, di 3,09 euro, di 3,48 euro, 3,49 euro, 3,59 euro o 3,99 euro.

Trattandosi di una modifica unilaterale del contratto, tutti i clienti che non vorranno accettare tali modifiche potranno esercitare il diritto di recesso dal contratto o passare ad altro operatore telefonico senza pagare penali o costi di disattivazione fino all’ultimo giorno di validità delle condizioni precedenti.

Il diritto di recesso potrà essere esercitato facendo riferimento ad uno dei seguenti canali:

  • vodafone.it,
  • negozi Vodafone,
  • invio di raccomandata A/R a “Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO)”, inviando una PEC a disdette@vodafone.pec.ito infine
  • chiamando il 190.