Facebook--account-disattivati-ancora-monitorati-privacy
Il più grande social network è stato occupato in così tante polemiche e scandali che alcuni hanno già abbandonato la nave di Facebook. Altri, tuttavia, sono meno convinti. Chi per rimanere in contatto con familiari e amici, chi per prendere parte ad attività che si svolgono solo lì.

Se sei in procinto di abbandonare la piattaforma, comunque, non preoccuparti di disattivare il tuo account. Mentre questo effettivamente ti nasconde da tutti gli altri, non c’è davvero modo di sfuggire al tracciamento di Facebook.

Le politiche di disattivazione dell’account Facebook riguardo la privacy non sono molto chiare. Da un lato, tale politica afferma chiaramente che se “non si desidera eliminare il proprio account ma si desidera interrompere temporaneamente l’utilizzo dei prodotti, è possibile disattivare il proprio account”.

D’altra parte, in realtà non dice come ciò protegge la tua privacy e un nuovo rapporto rivela che lo fa a malapena. A quanto pare, Facebook continua a raccogliere i tuoi dati anche se hai disattivato il tuo account. E la piattaforma, ovviamente, vuole che tu ritorni.

Leggi anche:  Facebook accusato di utilizzare i dati degli utenti come moneta di scambio

Il social network potrebbe provare a utilizzare una scappatoia in cui non dice realmente che non sta monitorando il tuo account mentre è disattivato. Al massimo, tutto ciò significa che gli altri utenti di Facebook non saranno in grado di vederti. Questo, ovviamente, non include Facebook.

Può essere tecnicamente corretto, ma è ingannevole e fuorviante, il che potrebbe essere motivo per mettere in dubbio la legalità della pratica. Al momento, l’unico modo per impedire a Facebook di rintracciarti è l’eliminazione del tuo account, anche se hai ancora una finestra di 30 giorni in cui continuerà a raccogliere dati – nel caso in cui cambi idea. E, naturalmente, Facebook spera davvero che lo farai.