A quindici anni dal debutto ufficiale, Gmail, il servizio di posta elettronica targato Google, si appresta ad accogliere uno degli aggiornamenti più attesi di sempre.

L’aggiornamento introdurrà importanti funzionalità che faciliteranno e velocizzeranno la scrittura delle e-mail, nonché permetteranno di impostare e gestire l’invio ritardato di messaggi di posta elettronica. Le funzionalità in questione sono la Smart Compose (in altre parole, la scrittura intelligente) e pianificazione dei messaggi. Scopriamone i dettagli insieme.

Gmail si aggiorna: Smart Compose e pianificazione delle e-mail in arrivo, tutti i dettagli

In occasione del suo quindicesimo compleanno, Gmail si aggiorna introducendo due novità molto attese dagli utenti.

Anzitutto, la funzione Smart Compose, il sistema di scrittura intelligente, sarà resa disponibile per tutti i dispositivi Android e in diverse lingue, tra cui anche quella italiana. Grazie a questa tecnologia, gli utenti del noto servizio di posta elettronica di Google potranno comporre e-mail molto più rapidamente grazie a suggerimenti automatici che consiglieranno parole – o intere frasi – che vengono utilizzate di frequente o che comunque ben si inseriscono nel contesto complessivo del messaggio.

Leggi anche:  Google Maps: un nuovo aggiornamento e nuove funzioni per i consumatori

Inizialmente, la Smart Compose era limitata al solo corpo del messaggio di posta elettronica, ma il nuovo aggiornamento renderà possibile utilizzare questa tecnologia anche per scegliere in automatico il titolo dell’e-mail, suggerendo l’oggetto del messaggio analizzando il suo contenuto.

La seconda novità, invece, riguarda la possibilità di pianificare l’invio di uno o più messaggi di posta elettronica stabilendone l’orario e la data d’invio. Si tratta, questa, di una funzionalità molto utile soprattutto per coloro che utilizzano Gmail per motivi di lavoro, dal momento in cui questa novità permette agli utenti di programmare in anticipo l’invio di un qualsiasi messaggio di posta elettronica, magari nelle ore morte della giornata, per poi dedicarsi ad attività più importanti.

L’invio ritardato può essere impostato recandosi nell’area Opzioni nella schermata di composizione del messaggio.