offerte 4G 5G hacker

Il 4G, almeno per il momento, è lo standard di rete mobile più veloce ed utilizzato in Italia. A quanto pare, però, un grave problema sta allarmando tutti i clienti di Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad. Nonostante qualcuno urli alla fake news, la realtà dei fatti è che il 4G è davvero in pericolo e, con esso, anche tutti gli utenti che quotidianamente lo utilizzano per accedere ad internet. Scopriamo di seguito cosa sta accadendo.

4G: ecco la pericolosa falla che sta colpendo questa connessione

Sono moltiplici gli studi condotti sul problema da parte di Ruhr-Universität Bochum e New York University Abu Dhabi che, ad oggi, hanno rivelato che il 4G è vulnerabile. Il problema nasce da una falla scoperta in tre protocolli diversi utilizzati nelle connessioni mobili. A causa quindi di queste falle scoperte, quindi, il 4G compromette l’integrità dei dati e mette a rischio gli utenti che lo utilizzano.

Leggi anche:  Pixel 4: rilevato un bug che mostra 4G invece di LTE

Sfruttando le falle presenti in questi tre protocolli, infatti, possono essere generati degli attacchi capaci di mettere in grave pericolo i poveri utenti ignari. In Italia, quindi, ad essere a rischio sono tutti gli utenti di Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad. E’ importante precisare, però, che questa falla colpisce gli utenti del 4G in mondo e non solo gli operatori italiani.

Gli attacchi che vengono essere generati, quindi, possono essere di diverso tipo:

  • rilevazione della posizione del gps;
  • ascolto delle chiamate;
  • trafugamento di dati personali;
  • invio di falsi allarmi;

Sfortunatamente questo problema non può essere ne evitato ne risolto poiché si trova alla base di tutta l’infrastruttura già installata. Per tornare sicuri, quindi, bisognerà aspettare l’arrivo del 5G.