IPTV: utenti TIM, Wind e Vodafone terrorizzati, il servizio chiude per sempre

Un abbonamento IPTV ad oggi sarebbe l’ideale per ogni utente che ama il calcio così come il cinema e l’intrattenimento ad alti livelli. Ovviamente stiamo parlando di una soluzione che in tanti conoscono e che soprattutto risulta illegale al 100%.

Niente da fare dunque, non ci sono modi legali per ottenere un abbonamento del genere. Le grandi aziende si stanno adoperando al massimo per sconfiggere quello che è un vero e proprio cancro per loro, basti pensare agli svariati milioni di euro che Sky ha perso proprio quest’anno per colpa dell’IPTV. In questi mesi però qualcosa starebbe cambiando ed infatti gli utenti sono molto preoccupati. (Per le migliori offerte Amazon sui decoder Android con codici sconto e su altra merce, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare).

Leggi anche:  IPTV in crisi: dopo la chiusura spunta il modo per avere Sky gratis e legale

 

IPTV: il servizio potrebbe chiudere molto presto, ecco il grande problema per gli utenti TIM, Vodafone, Wind, Tiscali e Fastweb

Da quando il servizio IPTV ha preso piede in tutta Italia, gli utenti non se lo sono lasciato scappare. Infatti la cassa di risonanza è diventata davvero enorme per un fenomeno che però rischia di scomparire.

Ovviamente la legge sta facendo il suo corso, lanciando dei veri e propri antidoti. Il tribunale di Milano avrebbe infatti messo una sentenza che obbliga i grandi gestori sopra riportati a oscurare un noto portale come No Freeze IPTV. Questo avrebbe messo dunque in crisi tanti utenti che ora temono anche l’arrivo delle multe.