iPhone-XR-AT-Koralle-5-700x400

I dispositivi Apple sono incredibilmente popolari in tutto il mondo (con le eccezioni di Cina e India ultimamente) e in tutte le fasce d’età. Una categoria in particolare sembra completamente ossessionata dagli iPhone, secondo un recente sondaggio di Piper Jaffray.

La banca di investimenti e la società di gestione patrimoniale hanno trovato nell’ultimo report di ricerca semestrale che un enorme 83 percento di 8.000 ragazzi americani intervistati questa primavera possiedono un iPhone. L’86 percento degli intervistati prevede di restare con o passare ad un dispositivo Apple.

I dati di Apple non sembrano rallentare

Questo è leggermente superiore all’82% dell’anno scorso, così come l’84% di aspettative su un futuro acquisto di iPhone. Naturalmente, i numeri del 2018 hanno anche rappresentato un miglioramento rispetto ai punteggi del 2017 tra gli adolescenti negli Stati Uniti. Tuttavia, le cifre di vendita totali di Apple non hanno esattamente prosperato negli ultimi tempi.

L’azienda continua a guidare il mercato generale degli Stati Uniti. La quota di spedizioni nel Q4 del 2018, però, non è stata altrettanto impressionante di quella dell’84 percento di teenager. Esso ha raggiunto il 47 percento, secondo la Counterpoint Research.

Leggi anche:  iPhone 12 Pro, il design potrebbe essere simile a iPhone 4

Non sorprende che la proprietà di smartwatch sia in aumento nel sondaggio “Generation Z” di Piper Jaffray, come sembra essere il caso anche per altri gruppi di età. Il 27% degli adolescenti statunitensi possiede ora un dispositivo indossabile oltre a uno smartphone, rispetto al 21% dello scorso autunno. Nessun premio per indovinare quale compagnia comanda questo segmento di mercato, con Samsung al secondo posto.

Il 20% di tutti gli intervistati con un’età media di 16,3 anni ha dichiarato di possedere un Apple Watch, sebbene l’intenzione di acquisto sia leggermente diminuita dal 23% nell’autunno del 2018 al 22% al momento.

Un’altra parte interessante di questo nuovo sondaggio di Piper Jaffray incentrato sull’adolescenza riguarda le piattaforme di social media. Snapchat sembra essere il social preferito in termini di grafica. Instagram, invece, è stata citata come l’app social più utilizzata. Facebook e Twitter, nel frattempo, sono molto indietro sia in termini di utilizzo che di apprezzamento.