Quella di quest’anno sarà un’estate da incubo per alcuni clienti Vodafone: l’operatore rosso ha infatti di recente informato gli utenti circa una nuova serie di rimodulazioni tariffarie che interesserà sia le offerte di telefonia mobile che di rete fissa.

Gli aumenti verranno applicati tra il mese di Luglio e quello di Agosto, pertanto, tutti i clienti interessati dalle rimodulazioni, hanno ancora un po’ di tempo a disposizione per (eventualmente) esercitare il diritto di recesso dal contratto o passare a nuovo operatore telefonico senza penali né costi di disattivazione. Diamo un’occhiata insieme alle offerte Vodafone che subiranno gli aumenti.

Rimodulazioni Vodafone: tutti gli aumenti previsti tra il mese di Luglio e quello di Agosto

Vodafone ha di recente comunicato una nuova ondata di rimodulazioni tariffarie i cui aumenti verranno applicati tra il mese di Luglio e quello di Agosto.

Anzitutto, la prima entrerà in vigore il prossimo 7 Luglio ed interesserà le offerte di linea fissa Internet Unlimited, Internet Unlimited +, Internet & TV Sport, Vodafone One e Vodafone One Pro TV attivate tra il 25 Marzo ed il 30 Novembre 2018. Per queste offerte è stato previsto un un aumento di 2,99 euro al mese.

Leggi anche:  TIM e Vodafone tentano i clienti: ecco due promo da 50GB in 4.5G

I clienti coinvolti dalle rimodulazioni, però, potranno scegliere se recedere dal contratto o attivare l’offerta Extra 30 GIGA che conferisce loro 30 GB di Internet aggiuntivi ogni mese.

Proseguendo, il 14 Luglio la promozione Internet Abbonamento subirà un aumento di ben 5 euro al mese. I clienti coinvolti potranno in questo caso attivare l’opzione 5 Giga Free che prevedere 5GB di internet mobile al mese.

Infine, a partire dal 1 Agosto, alcune offerte Vodafone di linea fissa subiranno un aumento che può essere tra gli 89 centesimi ed i 3,99 euro. Per il momento, non si sa ancora quali sono le offerte coinvolte dalle rimodulazioni, ma i clienti Vodafone interessati ne riceveranno comunicazione nella prossima fattura in cui verrà stabilito anche l’importo specifico dell’aumento (per maggiori informazioni, si consiglia la lettura di questo articolo).