Telegrambot, affiancati dai canali, sono davvero i punti di forza di un’applicazione per troppo tempo letteralmente soggiogata dalla potenza e diffusione di WhatsApp. Questo è l’anno della rivalsa di Telegram sull’app di proprietà di Facebook, riuscirà a superarla come numero di utenti?

La risposta alla domanda solo il tempo potrà darla, nel frattempo cerchiamo di capire come sfruttare a nostro vantaggio la presenza dei bot su Telegram per raggiungere funzionalità in genere relegate ad applicazioni accessorie scaricate in aggiunta direttamente dal Google Play Store. Di seguito potete trovare l’elenco dei migliori bot in circolazione.

 

Telegram e gli 8 migliori bot in circolazione

  • Codici sconto e Offerte Amazon: il top assoluto relativo alle offerte Amazon, soluzione ideale per ricevere tanti codici sconto per risparmiare ogni giorno sempre di più.
  • Dottorbot: una pillola di curiosità/statistica ogni 24 ore per tenervi compagnia e scoprire qualcosa di nuovo.
  • Translate Bot: un vero e proprio traduttore istantaneo, utile per tradurre parole e frasi da una lingua all’altra senza fatica.
  • Italia Webcam: consigliato per chi viaggia molto e non sa che tempo troverà alla destinazione finale.
  • Youtube Bot: in questo caso incrociamo un motore di ricerca vero e proprio, digitando la parola chiave verrà cercato il corrispettivo video su YouTube.
  • UnitConversion: la conversione da un’unità di misura all’altra non sarà più davvero un problema.
  • BotFather: originariamente creato da Telegram è il mezzo tramite il quale creare il proprio bot personalizzato.
  • Gipthy GIF Search: cercate tutte le GIF che volete in un enorme database interno, potete anche scaricarle nella memoria interna del vostro dispositivo.