2018-nissan-frontier-towing-original

Dopo anni, il mercato dei pickup di medie dimensioni è uno dei segmenti di veicoli più caldi in America. Ci sono state oltre mezzo milione di vendite totali lo scorso anno, con un guadagno del 16%. Toyota’s Tacoma è da lungo tempo il leader delle vendite. La concorrenza degli ultimi anni proviene principalmente da Chevy Colorado e GMC Canyon, e il rinato Ford Ranger e il Jeep Gladiator appena usciti.

La Nissan Frontier, quindi, si distingue in modo negativo, dopo essere rimasta ferma dal modello del 2005 senza aggiornamenti importanti. Questo cambierà presto. All’inizio di quest’anno, Alfonso Albaisa, Senior Vice President Nissan per il design globale, ha dichiarato ad Autoblog che una nuova Frontier era “quasi finita”.

Nissan Frontier si aggiorna dal modello del 2005

All’epoca non sapevamo molto di più. Ma un report di Automotive News offre alcune altre novità interessanti. La prossima Frontier dovrebbe debuttare in ritardo nell’anno solare 2020 come modello 2021. Sarà basato su una versione aggiornata della piattaforma attuale del camion al posto del nuovo mercato globale di Nissan Navara.

Leggi anche:  Nissan celebra il 50 ° compleanno della GT-R con un'edizione tecnologica speciale

Mantenere la frontiera sulla vecchia piattaforma di camion F-Alpha di Nissan è una decisione sconcertante. AN cita “fonti informate sui piani dell’azienda” suggerendo che dimensioni e costi sono i fattori principali che contribuiscono alla decisione di attenersi al vecchio al posto del nuovo. L’attuale configurazione di sospensione posteriore a molla elicoidale a cinque bracci di Navara è indubbiamente più costosa da produrre rispetto alle molle a balestra impiegate dall’attuale Frontier

Per quanto riguarda le dimensioni, la più recente Navara non è disponibile in una configurazione con quattro porte, il che significa che offrire tale combinazione agli acquirenti statunitensi richiederebbe notevoli costi di sviluppo.

Nonostante la vecchia piattaforma, la Frontier 2021 avrà uno stile “futuristico” che “sembra ancora qualcosa che un camionista vorrebbe”. Un nuovo motore V6 da 3,0 litri produrrà circa 300 cavalli e sostituirà l’unità da 4,0 litri del camion attuale da 261 cavalli, e la trasmissione automatica passerà da cinque a sette velocità.