gmail aggiornamentoGmail non è più lo stesso. Ha sulle spalle 15 anni di onorata carriera, ma non si guarda indietro a rimpiangere tutto ciò che poteva essere fatto. Anzi, guarda ed anticipa il futuro con 2 funzioni inedite cui tutti gli utenti stentano davvero a credere. Il livello di ottimizzazione raggiunto da queste novità è incredibile. Superfluo ritenerla la migliore app per gestire la Posta. Una garanzia che si consolida con novità esilaranti che andremo subito a descrivere.

 

Gmail: vecchio ma non troppo con il nuovo aggiornamento

Il nuovo aggiornamento Gmail non cambia volto all’applicazione, nonostante la sua età ma ne migliora le prestazioni con alcune nuove funzioni. In particolare, due hanno catturato il nostro interesse. Si parla di Smart Compose e Scheduling.

I nomi consegnati al nuovo reparto di ottimizzazione non lasciano spazio a dubbi sulla natura delle opzioni inedite. La prima applica il completamente di parole e frasi grazie ad avanzati algoritmi di intelligenza artificiale. La seconda permette di pianificare le email. Lo fa in un modo tutto nuovo e con criteri poco selettivi che lasciano ampio spazio di manovra alle singole preferenze degli utenti.

Leggi anche:  Gmail si aggiorna: ecco le novità introdotte per battere Outlook

Per quel che riguarda lo scheduling, quindi, si pone enfasi su un sistema che garantisce la gestione degli invii posticipati nel tempo delle comunicazioni tramite mail. Le lettere digitalizzate vengono conservate in locale e sul server di posta Google per poi essere inoltrate nel momento opportuno. Vengono archiviate temporaneamente in attesa di essere inviate al momento giusto, specificato da giorno, mese, anno, data ed ora.

Avremo la possibilità di inviare un messaggio a 50 anni di distanza rispetto alla data attuale. Cosa che difficilmente utilizzeremo, ma non si sa mai. Potrebbe sempre servire a qualcosa.

Sono queste le novità più interessanti trovare nel nuovo update Gmail. Voi cosa vi aspettate dalla “vecchia app”? Spazio ai commenti.