A distanza di poche settimane dalla precedente comunicazione, Vodafone torna a contattare gli utenti, questa volta per comunicare loro anche alcuni clienti di rete fissa andranno incontro a nuove rimodulazioni con aumenti fino a 3,99 euro al mese. Gli aumenti verranno applicati a partire dalla prima fattura successiva al 1 Agosto.

La notizia è stata resa nota dall’operatore rosso con una comunicazione pubblicata sul sito ufficiale, nella sezione specifica. Per il momento, non si sa ancora quali sono le offerte di rete fissa che subiranno gli aumenti, ma i clienti Vodafone interessati ne riceveranno comunicazione nella prossima fattura utile, stabilendone anche l’importo specifico dell’aumento.

Rimodulazioni Vodafone: alcune offerte di rete fissa subiranno un aumento fino a 4 euro da Agosto

A partire dal 1 Agosto, dunque, alcune offerte Vodafone di rete fissa subiranno un aumento il cui valore potrà oscillare tra gli 89 centesimi ed i 3,99 euro.

Le rimodulazioni Vodafone, infatti, non interesseranno tutti i clienti allo stesso modo, anzi. L’importo dell’aumento varierà a seconda di diversi fattori. I clienti Vodafone coinvolti dalle rimodulazioni dovranno aspettarsi un aumento che può essere tra i seguenti importi:

Leggi anche:  Vodafone, regalo di Ferragosto: ecco come avere Giga illimitati gratis

0,89 euro, 0,99 euro, 1 euro, 1,09 euro, 1,24 euro, 1,49 euro 1,50 euro, 1,99 euro, 2,09 euro, 2,39 euro, 2,48 euro, 2,49 euro, 2,50 euro, 2,59 euro, 2,60 euro, 2,89 euro, 2,98 euro, 2,99 euro, 3,09 euro, 3,48 euro, 3,49 euro, 3,59 euro, 3,99 euro.

Ricordiamo, comunque, che quella appena comunicata da Vodafone non è l’unica rimodulazione che interesserà i clienti dell’operatore rosso. Nelle scorse settimane, infatti, Vodafone ha comunicato che le offerte Internet Unlimited, Internet Unlimited +, Internet & TV Sport, Vodafone One e Vodafone One Pro TV attivate dal 25 Marzo al 30 Novembre dello scorso anno, subiranno un aumento di 2,99 euro al mese.

I clienti coinvolti dalle rimodulazioni Vodafone potranno recedere dal contratto o passare ad altro gestore telefonico senza penali né costi di disattivazione.