Iliad ruba gli utenti a TIM: 2 promo da 40 e 50GB e un accordo per la rete 4G

I risultati di Iliad in questa stagione invernale oramai trascorsa sono ancora positivi. Il provider francese, anche se con cifre meno sfarzose, continua la sua crescita consolidandosi come quarto operatore su scala nazionale. La presa sul pubblico delle promozione low cost è quindi ancora elevata.

Per compiere lo step successivo e per sfidare a viso aperto le compagnie storiche del mercato italiano, ora Iliad deve impegnarsi a migliorare i suoi servizi. Gli utenti si attendono, nel futuro prossimo, novità importanti su tre fronti in particolare.

 

Iliad, c’è il mistero dell’app ufficiale ed agli utenti mancano altri due servizi

La necessità maggiore è senza ombra di dubbio l’app ufficiale. Dopo un anno di attività, il gestore transalpino ancora non ha un software ad hoc per i dispositivi Android ed iOS. Per controllare credito residuo, soglie e consumi, gli utenti devono per forza collegarsi con l’area personale sul sito web ufficiale. Stando alle ultime indiscrezioni gli sviluppatori sono al lavoro: molti sperano in un arrivo dell’app ufficiale entro l’estate.

Leggi anche:  Iliad ora è nei guai: grossi problemi e lamentele con le nuove offerte

Altro importante fronte è quello degli SOS Ricarica. All’inizio della sua esperienza, Iliad aveva garantito questo servizio ai suoi clienti, ma ad ora ancora non vi è traccia di un supporto per chi termina il credito residuo. Con molta probabilità i tecnici sono a lavoro per perfezionare il sistema: ciò lascia la porta aperta ad una prossima release.

Capitolo finale è per gli smartphone. Dopo la disponibilità degli iPhone, i clienti Iliad attendono la disponibilità nel listino di altri smartphone top di gamma. Il desiderio del pubblico è quello di avere presto nel negozio virtuale i migliori dispositivi Huawei e Samsung.