Wiko UniDrone

Wiko, il brand di telefonia portavoce del “lusso democratico” così come ama definirsi, ha appena presentato Wiko UniDrone. No, non si tratta di un nuovo smartphone con sistema operativo Android ma di un bumper che rivoluziona il mercato degli accessori per la telefonia e le modalità di scatto dei selfie.

Progettato in quattro colorazioni pastello che richiamano l’unicorno mania, Wiko UniDrone proteggerà gli smartphone di ultima generazione del produttore francese in caso di urti e cadute, ma la vera novità è l’elica integrata. Questa particolarità che permette di trasformare gli smartphone in un vero e proprio drone.

 

Wiko UniDrone, come funziona questo impressionante bumper

UniDrone arriva sul mercato con un’app dedicata che permette di scattare foto in modalità hands-free da una prospettiva unica. L’app di UniDrone integra infatti il software Buddy per controllare lo smartphone in volo e l’innovativo sistema Flying Stab, per scatti nitidi e privi di ogni tremolio.

Leggi anche:  World Dream Day: lo smartphone può aiutare a realizzare i propri sogni

A questa si aggiunge la funzionalità Eye Tracking che gli ingegneri Wiko hanno sviluppato per mantenere il contatto visivo con l’utente, senza perderlo mai di vista. Lo smartphone avrà la fotocamera frontale sempre puntata verso il vostro viso. Wiko UniDrone sfrutta le batterie degli smartphone Wiko garantendo performance long lasting.

Wiko non ha rivelato la disponibilità né il prezzo di vendita di Wiko UniDrone; anche se probabilmente non tarderà ad arrivare visto l’inizio imminente della bella stagione. Secondo i più informati i possessori Wiko dovranno aspettarsi un prezzo di almeno 199 euro, iva inclusa.

Maggiori informazioni non tarderanno ad arrivare nelle prossime settimane. O forse no visto che la stessa Wiko augura buon primo aprile alla fine del suo comunicato.