Whatsapp contatto offline

Sempre più utenti sono interessati alle questioni riguardanti la privacy su WhatsApp. Nel corso di questi mesi, la piattaforma di messaggistica ha fatto passi da gigante al fine di garantire una maggiore sicurezza online ai suoi utenti. La crittografia end-to-end e l’ingresso attraverso impronta digitale sono ottimi deterrenti allo spionaggio.

Purtroppo però per sua natura su WhatsApp, così come su altre piattaforme di internet, la privacy completa non esiste. Anzi, proprio da quando la chat di messaggistica istantanea ha adottato strumenti consoni ai social come storie, foto profilo e stati il discorso si è complicato.

 

WhatsApp, le applicazioni tracker per sapere chi visualizza il proprio profilo

Su Facebook, Instagram e Snapchat ci sono molti più strumenti di controllo legati alla visualizzazione di immagine profilo, stati e storie. Su WhatsApp, invece, ancora non è possibile avere un report completo sugli utenti che visualizzano il proprio profilo.

Leggi anche:  WhatsApp elimina milioni di profili: vi spieghiamo il motivo della decisione

Chi vuole avere tutti i dati sempre a sua disposizione quindi deve addentrarsi nel vasto campo delle app esterne. Sul marketplace Google Play ad esempio sono presenti numerose applicazioni “Tracker”. La stragrande maggioranza di queste consente di avere una lista sugli utenti che spiano in gran segreto il profilo di un determinato utente. Le app tracker sono molto valide specialmente per visualizzare chi osserva le nostre storie.