TIM Sound 50 GB

Il mese di marzo ha lasciato poche buone notizie ai clienti TIM. Tanti utenti hanno dovuto accettare, loro malgrado, nuove ed inattese rimodulazioni di prezzo. Inoltre, negli ultimi giorni del mese sono incrementate anche le tariffe del mondo Business. Alle novità inerenti i listini, si aggiungono poi due modifiche nel campo dei servizi con la chiusura di Studio+ e le non rinnovate promozioni per DAZN.

 

TIM, niente più Studio+ e DAZN per gli utenti in questa primavera

Alla base della chiusura di Studio+ c’è una scelta aziendale di Vivendi, azionista di maggioranza del pacchetto TIM. Dopo un investimento non indifferente, il colosso francese ha deciso di troncare la sua piattaforma innovativa dedicata a serie tv brevi e di ordine sperimentale.

La decisione di chiudere Studio+ è stata caratterizzata da più fattori. In primis, il servizio non ha mai attratto i favori del pubblico. In seconda battuta, poi, anche il rientro economico dell’investimento non è stato sufficiente. Da qui nasce una fine quasi annunciata.

Leggi anche:  Aumenti Tim, Wind, Tre e Vodafone: in arrivo altre stangate per gli utenti

Il discorso su DAZN è completamente diverso. Sin dall’inizio del campionato i clienti TIM, acquistando un pacchetto TIMvision potevano ricevere in cambio ben quattro mesi a costo zero per la visione di sport e calcio in streaming. Non vi è più la possibilità di attivare questa promozione, anche se la partnership tra TIM e Perform non sembra essere tramontata. Anche se siamo a fine stagione calcistica, quindi, su questo fronte potrebbero esserci novità a breve.