oppo-reno-oneplus-7t

Ormai l’abbiamo capito, Oppo uguale OnePlus, anche se con le dovute differenze. Quando la prima delle due compagnie cinesi introduce qualcosa di particolare, innovativo e chiaramente destinato a dispositivi non di fascia bassa allora si può essere certi che quel qualcosa finirà sul prossimo smartphone OP. Stiamo ancora aspettando OP 7, ma nel frattempo è comparso un dettaglio che potremo quasi sicuramente ammirare su OP 7T, ed ammirare è il termine giusto.

Ancora una volta la caratteristica è dedicata alla fotocamera frontale e più precisamente è un’alternativa alla fotocamera a scomparsa e quindi una nuova alternativa al notch superiore dei display. Il cassetto pop-up a questo giro non è grosso il minimo indispensabile per l’obiettivo, ma è abbastanza grosso tanto da lasciare spazio altro come il flash. Dal video, e dell’immagine, si può vedere come esce con un angolo e non in verticale.

Leggi anche:  Xiaomi Mi Mix Alpha, un incredibile top di gamma con fotocamera da 100 MP

 

Oppo e OnePlus

Secondo i leak in merito allo smartphone protagonista, quindi Oppo Reno, il sensore presente sarà di 16 MP e oltre a presentare il flash, lo scomparto ospiterà anche un altoparlante. Lo smartphone teoricamente avrà un display da 6,4 pollici con risoluzione 2340 x 1080 pixel. L’alimentazione sarà data da un processore Snapdragon 710 di Qualcomm al quale saranno affiancati 6 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Posteriormente ci sarà una configurazione doppia costituita da un sensore da 48 megapixel e un secondario da 20 MP; dovrebbe esserci anche un terzo sensore, ovvero un ToF.

In realtà anche l’anno scorso ci si aspetta l’OP 6T dotato di un fotocamera pop-up e invece è arrivato con un notch a goccia. Quest’anno sicuramente però il notch sparirà e le alternative ci sono e questa potrebbe effettivamente essere quella vincente.