WhatsApp: il motivo per cui migliaia di utenti hanno chiuso l'account è incredibile

Da quando WhatsApp occupa le vite di tutti noi, tra le tante conversazioni private e riservate spopolano anche le chat con messaggi indesiderati. Nonostante gli sforzi effettuati dagli sviluppatori della piattaforma, lo spam così come le fake news continuano a spopolare online.

WhatsApp, una soluzione semplice ma utile contro il perdurare dello spam

La piaga dello spam è diventata quasi endemica su WhatsApp. Purtroppo dietro i messaggi inoltrati vi è un vero e proprio business governato da quelli che sono dei malintenzionati a tutti gli effetti.

Nei limiti del possibile, il team di WhatsApp sta provando ad arginare questo fenomeno. Nel corso delle passate settimane vi abbiamo mostrato i cosiddetti filtri antispam previsti sulla chat. Allo stesso tempo è aumentata l’efficacia delle segnalazioni di abusi da parte degli utenti.

Con una semplice ma utile nuova soluzione, il dilagare dello spam potrebbe diminuire a breve. WhatsApp, nelle versioni aggiornate, sta marchiando tutti i messaggi che vengono inoltrati da una conversazione all’altra. Sul messaggio interessato, gli utenti vedranno comparire la parola “Inoltrato” in caso di testo permutato da un’altra chat.

Leggi anche:  WhatsApp, grande fuga degli utenti: questa novità già fa infuriare tutti

Non tutti i messaggi inoltrati sono spam, ma tutti i testi di spam sono messaggi inoltrati. Con questa osservazione, quindi, gli sviluppatori di WhatsApp cercano una brillante mossa per fermare gli utenti indisciplinati che spopolano sulla piazza di comunicazione più importante al mondo.