Iliad: utenti stanchi dei problemi di rete 4G, ecco finalmente la soluzione

Iliad da molti mesi occupa stabilmente la quarta posizione nella graduatoria dei provider più popolari d’Italia. In questi primi tre mesi dell’anno il gestore francese ha aumentato ancor di più la sua platea ed a breve si prepara a festeggiare i tre milioni di schede SIM attivate. Le prospettive di crescita sono molto promettenti anche se, prima di tentare una scalata alla classifica, si deve colmare ancora il gap sui servizi con TIM, Vodafone e Wind.

 

Iliad, in attesa della prima app ufficiale, gli utenti ricevono lo storico chiamate

Le ricaricabili low cost sono il fattore determinante per il successo di Iliad. Come detto, il tallone d’Achille sono ancora i servizi. L’esempio più semplice, ed allo stesso tempo più chiaro, è quello dell’app ufficiale. Iliad, con discrepanza dai suoi contendenti, ancora non prevede un app per i dispositivi iOS ed Android. Per la gestione del profilo, gli utenti devono rifarsi ancora al sito ufficiale.

Leggi anche:  Iliad: continua l'offerta migliore di sempre a 4,99 euro al mese per sempre

Per ottemperare a questa mancanza, i tecnici di Iliad da poche settimane hanno rilasciato un nuovo servizio proprio sul sito internet: un storico per le chiamate effettuate. In questo modo agli utenti sarà garantita massima trasparenza.

Ritorniamo però all’app ufficiale. Quando ci avviamo alla fine di marzo, ancora non giungono indiscrezioni riguardanti l’uscita del software per smartphone. Le prospettive indicano quindi una release sarà rilasciata entro le prime settimane dell’estate.