Sky Italia si racconta ai parlamentari italiani

Un’ampia delegazione dell’Intergruppo parlamentare Innovazione ha fatto oggi visita alla sede centrale di Sky Italia a Milano. Nel corso dell’incontro con i politici del nostro Paese sono state presentate ai parlamentari le principali attività su cui Sky sta investendo per continuare a digitalizzare l’Italia.

Gli esperti hanno illustrato anche il processo di evoluzione che, in quindici anni di presenza nel nostro territorio, ha portato l’azienda da operatore satellitare a broadcaster presente su tutte le piattaforme tecnologiche, perfezionando continuamente l’esperienza televisiva per i propri clienti.

 

Sky Italia mostra le sue tecnologie innovative ai parlamentari italiani

Attraverso il confronto con i tecnici dell’azienda, i parlamentari hanno testato le potenzialità della realtà virtuale e della realtà aumentata, oltre all’utilizzo del machine learning e dell’intelligenza artificiale applicata al prodotto e in particolare la nuova piattaforma Sky Q.

Leggi anche:  VPN e IPTV assieme per abbattere il blocco di Sky e DAZN

I parlamentari sono stati guidati all’interno degli studi della sezione Sport e Sky Tg24, dove hanno potuto visitare l’infrastruttura tecnologica al servizio dell’informazione e l’attività delle redazioni nel confezionamento dei contenuti giornalistici all news per 24 ore. Nel corso della giornata sono stati anche approfonditi i temi legati al rispetto della privacy.

E quindi le attività che il broadcaster compie per garantire il rispetto della privacy degli utenti e quelli riguardanti la cyber security e la pirateria digitale, fenomeno illegale che compromette innovazione e investimenti e sempre più legato alla criminalità organizzata. Una giornata di intenso confronto i parlamentari hanno potuto conoscere da vicino Sky.

Una realtà aziendale che conta quasi 4.800 dipendenti in cinque sedi, che investe sui giovani, in informazione e produzione di contenuti, ed è impegnata nel sociale e nella tutela dell’ambiente.