truffe call center cambio operatore

Il nostro numero di telefono è spesso bersagliato da telefonate insistenti dei call center TIM, Wind Tre e Vodafone. La materia delle comunicazioni è sempre rivolta all’illustrazione di questa o quella promozione, senza nemmeno la consapevolezza di quale operatore abbiamo.

Finalmente è possibile bloccare i call center. E addio al caro telemarketing aggressivo, poiché non importa quali o quante banche dati in possesso dei call center abbiano il nostro prezioso numero, le app Google Telefono e Truecaller sono pronte a bloccare qualsiasi chiamata sospetta.

Call center Tim, Wind, Tre e Vodafone: due app efficaci al blocco

 

Partiamo da Google Telefono, il quale è un servizio che filtra efficacemente ogni chiamata in entrata proveniente dalle numerazioni accreditate ai call center. L’app è in grado anche di annullare squilli e notifiche per non disturbare la nostra quiete giornaliera. Lavorare o stare in famiglia ritornerà ad essere un piacere.

Leggi anche:  Call Center: come bloccare le chiamate indesiderate con Google

Un altro servizio efficace è offerto da Truecaller, l’app che ha recentemente ampliato i suoi servigi anche ai dispositivi della gamma Apple con iOS. Simile a Google Telefono, funziona inibendo telefonate e messaggi SMS proveniente dalle numerazioni sospette. Truecaller si basa su un database anti scocciature sempre aggiornato dalla community, risultando difficile per un contact center sfuggire al sistema.

Dunque, con queste app abbiamo la possibilità di annullare le chiamate private o sospette. Call center che propongono offerte insistenti e poco mirate, oppure criminali che propinano le loro truffe sotto forma di promozioni imperdibili sono ormai destinate a sparire dal nostro telefono.