WhatsApp: 3 funzioni e trucchi nascosti che gli utenti non conoscono

WhatsApp in queste settimane sta celebrando il suo decimo compleanno. Nell’oramai lontano 2009 nasceva negli Stati Uniti quelle che sarebbe diventata poi la chat di messaggistica istantanea più famosa al mondo. Il successo di WhatsApp è stato quasi imminente: dopo circa tre anni dalla release, la piattaforma già poteva contare un vasto bacino di pubblico su scala mondiale. 

 

WhatsApp, come cambierà la chat con i prossimi due aggiornamenti

Uno dei motivi del successo sta nella forte azione di sviluppo. In questi dieci anni, il servizio è si è sempre messo in discussione e si è evoluto seguendo le tendenze del tempo. Anche nell’immediato futuro sono previsti due importanti aggiornamenti: gli upgrade riguarderanno la protezione degli account e l’organizzazione dei gruppi.

La prima funzione sarà quella relativa al riconoscimento tramite impronta digitale o  viso. Grazie a questo aggiornamento, le conversazioni saranno messe al sicuro dagli occhi indiscreti di spioni e curiosi vari. Questo perché, attraverso la scansione dell’impronta o del viso, l’accesso alle chat sarà garantito solo al legittimo proprietario. L’aggiornamento sarà disponibile su smartphone Android e sugli iPhone. Per ora la versione beta è disponibile esclusivamente per i device iOS.

Leggi anche:  WhatsApp: ecco la funzione che blocca le Fake News per sempre

A breve cambieranno anche i gruppi. Dopo tante richieste (e non senza qualche polemica) gli sviluppatori accontentano gli utenti con un innovativo metodo di creazione per le chat con più persone. Per partecipare ad una conversazione, gli interessati dovranno prima ricevere un invito da parte dell’amministratore del gruppo e poi dovranno accettare questo stesso invito. L’upgrade ha un unico obiettivo: limitare le discussioni poco gradite dal pubblico.