downI principali operatori telefonici italiani non sempre riescono a garantire un servizio stabile e duraturo nel tempo a tutti i consumatori in possesso di una determinata SIM ricaricabile. I disservizi sono purtroppo sempre dietro l’angolo, di conseguenza può tornare decisamente utile un sito online dal quale poter capire se la problematica riguarda solamente il singolo smartphone, oppure è estesa a più terminali in Italia e nel mondo.

Il suo nome è Downdetector, raggiungibile indistintamente dall’operatore in oggetto o dalla SIM ricaricabile in possesso, viene definito come un raccoglitore di segnalazioni da parte dell’intera community globale. Gli utenti possono collegarsi al sito ufficiale ed ottenere in cambio preziosi informazioni per rispondere alle sopracitate domande, nella speranza comunque di risolvere la problematica quanto prima; ma vediamo come funziona.

 

Downdetector: come funziona il servizio contro i disservizi

Dopo essersi collegati alla pagina desiderata, si visualizzerà una schermata suddivisa in tre differenti sezioni. Nella prima parte troviamo un grafico temporale delle ultime 24 ore con indicato il numero di segnalazioni pervenute, l’eventuale picco ad un determinato orario non è altro che un segnale di un disservizio vero e proprio.

Leggi anche:  Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad: nuovi problemi e disservizi in Italia

A questo punto diventa importante capire la localizzazione della problematica, entra così in gioco la schermata sottostante, ovvero la cartina con segnalate le provenienze degli utenti della community che hanno comunicato a Downdetector la difficoltà.

Scorrendo poco sotto, invece, si troverà anche un plugin Facebook, molto interessante ed utile per leggere i commenti di tutti gli utenti e scoprire che forse non siete i soli ad avere un problema.