OnePlus 7, le colorazioni disponibili

OnePlus 7 avrà un rapporto schermo/corpo molto alto grazie alla fotocamera selfie pop-up da 16 MegaPixel. Questa caratteristica, così come la tripla fotocamera posteriore montata verticalmente sul retro, sono chiaramente visibili nei nuovi rendering pubblicati in rete dalla redazione GizChina.

Si prevede che OnePlus 7 venga rilasciato a maggio e che sia dotato di un display AMOLED da 6.5 ​​pollici di diagonale, sotto il quale dovrebbe trovare posto lo Snapdragon 855. I consumatori dovrebbero poter scegliere tra 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna o tra 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

 

OnePlus 7, tutto quello che sappiamo tra caratteristiche e colorazioni

Un mix chiamato a gestire la tripla fotocamera posteriore con sensore primario da 48 MegaPixel abbinato ad uno da 20 MegaPixel e ad un terzo sensore da 5 MegaPixel. Uno di questi sensori dovrebbe avere anche lo zoom ottico 10X senza perdita di qualità sviluppato da OPPO, visto che le due società sono fratelli dello stesso genitore.

Leggi anche:  OnePlus 7T vanterà riprese video 960 fps slo-mo e 4K grandangolari

Le restanti specifiche includerebbero una batteria da 4000 mAh che si carica rapidamente grazie ad una tecnologia da 44W. OnePlus 7 avrà anche uno scanner di impronte digitali in-display, che chiamerà Screen Unlock, il più veloce di qualsiasi telefono. Componenti gestite da Android 9 Pie con OxygenOS 9 UI.

A quanto pare OnePlus 7, che non supporterà la connettività 5G, sarà disponibile in tre colorazioni: grigio, nero e viola, al prezzo di partenza di 569 dollari che lo rendono un vero flagship killer. Inoltre, visto il successo della partnership tra OnePlus e T-Mobile, OnePlus 7 sarà disponibile negli USA con il terzo carrier più grande della nazione.

Il che non non deve essere trascurato perché al momento OnePlus è l’unico produttore di telefoni cinesi che offre dispositivi di fascia alta attraverso un’importante compagnia telefonica statunitense.