WhatsApp: i messaggi cancellati non sono un problema, il trucco per recuperarli

Una delle cose più difficili da trovare è un profilo attivo su WhatsApp senza una propria immagine del profilo. Oramai tutti, ma proprio tutti gli utenti sono soliti riempire il famoso spazio in altro a sinistra delle chat con una foto del tutto personale. Proprio come accade su Facebook o su Instagram, l’immagine del profilo è una sorta di segno indennitario.

 

WhatsApp, i pericoli sono molti: perché nascondere la foto profilo

Le discrepanze tra le foto della chat e quelle dei social sono molte e non poco rilevanti. Un chiaro esempio è quello relativo ad Instagram. Su Instagram l’immagine del profilo è blindata: non è assolutamente possibile effettuare screenshot. Su WhatsApp invece si possono scattare gli screenshot e ciò lascia la strada aperta a non pochi rischi.

Leggi anche:  WhatsApp: il nuovo aggiornamento porta solo delusione per gli utenti

Da sempre gli sviluppatori sono stati disattenti in tal senso. WhatsApp in primis non consente di tener sott’occhio gli utenti che visualizza l’immagine profilo e poi non blocca i tentativi di screenshot segreti. Gli scatti alla foto profilo altrui rendono possibili i furti di identità. 

Gli stessi sviluppatori della chat hanno evidenziato, nelle scorse settimane, un problema relativo ai profili fake. Se molti profili fake sono usati per lo spam, altri rappresentano vere armi di ricatto.

Ecco perché è necessario eliminare la foto profilo o quantomeno nascondere agli sconosciuti. Attraverso il menù Impostazioni, ad esempio, si può impostare la visualizzazione delle immagini solo per i contatti presenti sulla rubrica.